La performance del gruppo musicale “Il Rondello” fa rivivere l’atmosfera medievale a Fondi nei festeggiamenti per San Sotero Papa Fondano. I video delle esecuzioni

Nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Sotero Papa Fondano, l’Associazione Pro Loco Fondi, in collaborazione con il Centro Studi Via Francigena del Sud Gruppo dei Dodici, ha organizzato l’originale iniziativa: “Musica itinerante medievale nelle Chiese del Centro Storico di Fondi” con strumenti musicali d’epoca e illustrazioni dei monumenti.

I numerosi partecipanti e turisti hanno potuto apprezzare la performance del gruppo musicale proveniente da Roma “Il Rondello” che fra gli strumenti ha utilizzato: il salterio, la viella, la ghironda, la cornamusa, la bombarda.

L’iniziativa si è tenuta sabato 27 aprile scorso nella Chiesa di Santa Maria, di San Pietro, di San Martino e lungo il centralissimo Corso Appio Claudio.

La manifestazione è svolta in accordo con il Comune di Fondi, la Parrocchia di San Pietro apostolo e la Parrocchia Santuario di Santa Maria in Piazza, con il patrocinio della Regione Lazio VisitLazio – Sito ufficiale del turismo nella Regione Lazio, dell’Amministrazione provinciale di Latina, della XXII Comunità Montana, dei Parchi Naturali Regionali degli Aurunci e Ausoni.

San Sotero, nacque a Fondi da famiglia di origine greca. Fondi era l’antica Fundi, cittadina del basso Lazio, di origine Aurunca a poi Volsca, fu noto anche come il "Papa della carità", mori a Roma nel 175, fu il XII Vescovo di Roma e Papa della Chiesa cattolica. Fu papa in un periodo compreso tra il 166 e il 175, operò la sua missione episcopale interamente sotto l’Impero di Marco Aurelio.